Lavori pubblici

MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DEL PATRIMONIO COMUNALE
  • Per le manutenzioni straordinarie delle strade debbono essere reperiti ancora 1.500.000€ distribuiti equamente nelle cinque annualità (patto di stabilità permettendo).
  • Per i marciapiedi servirebbero altri 600.000€ per completare la rete comunale in maniera appena sufficiente. Anche questi da distribuire equamente nei cinque anni avvenire.
  • Le manutenzioni puntuali dovranno essere sempre ancora più efficienti come la maggiore pulizia del centro storico e di alcune aree del capoluogo e frazioni.
  • Deve continuare la politica di alienazione dei beni patrimoniali dismessi (vedi delibere del C.C. sui beni oggetto di futura alienazione) e di quelli che restano in carica al Comune vanno resi sempre funzionali con un piano di manutenzioni costante nel tempo che deve trovare il suo posizionamento nel piano annuale delle opere pubbliche utilizzando anche i proventi delle dismissioni.
PUBBLICA ILLUMINAZIONE
  • Sostituzione dei corpi illuminanti con impianti a Led o a basso consumo nel capoluogo e nelle frazioni, stimati circa 1.000.000€ per un buon efficientamento, da spalmare sempre nei cinque anni di mandato.
CINEMA TEATRO MIOTTO
  • Pronta l’esecuzione del primo lotto di intervento che prevede la realizzazione in sotterraneo di una serie di servizi tra cui la sala prove, i camerini, i magazzini, ecc. e in sopraelevato (sala all’aperto per i cineforum estivi, ascensore di servizio, ecc.). Il finanziamento regionale per questo lotto è a disposizione del Comune che potrà procedere solo se si prevede una deroga al patto di stabilità e di competenza mista.
PALAZZO “LA LOGGIA”
  • Si rende ormai necessario un intervento di pulizia sulla facciata sud e manutenzione straordinaria di Palazzo La Loggia utilizzando leggi di settore della Regione (200.000€).
TORRE ORIENTALE E ULTIMAZIONE PAVIMENTAZIONE CENTRO STORICO
  • Intervenire nel corso dei prossimi cinque anni al restauro della Torre Orientale con la LR 2/83 se finanziata e degli ultimi due comparti del Centro Storico di Via Beato Bertrando e laterali e Via Vittorio Emanuele II e laterali (1.300.000€ complessivi) con sostituzione delle reti tecnologiche e rifacimento pavimentazione in sassi e pietra piacentina e/o porfido, come previsto nella direttiva della Sovrintendenza dei Beni Storico Artistici e Architettonici del Friuli Venezia Giulia.
CASA DELLO STUDENTE
  • Grazie ad un finanziamento regionale già erogato, necessita intervenire sulla manutenzione straordinaria dello stabile e renderlo più funzionale ed efficiente energeticamente (500.000€ in vent’anni).
  • Costruzione di un tratto di pensilina nell’area esterna della Casa dello studente per la protezione degli allievi e utenti dalle intemperie. Finanziamento già erogato dalla Regione. (contributo una tantum di 100.000€).
AREA SPORTIVA “LA FAVORITA”
  • Indispensabile la sistemazione del tetto del bocciodromo, del tetto della piscina coperta, degli spazi esterni presso l-area sportiva, la manutenzione straordinaria del Palazzetto dello sport. Rendere maggiormente efficiente il sistema energetico interno (sostituzione caldaia ad olio pesante con caldaia a basso consumo); continuare la cura e manutenzione delle casette in legno e dei Magazzini comunali. L’intervento deve trovare il suo finanziamento nelle leggi di settore della Regione e della Provincia, oltre che di fondi comunali che si renderanno disponibili con le alienazioni o eventuali entrate straordinarie.
MUSEO DEL MOSAICO
  • Realizzazione da parte del Consorzio mosaicisti del Friuli del nuovo complesso espositivo e di servizi della Galleria del Mosaico con il recupero della ex stazione Carabinieri di viale Barbacane e del locale della ex Società di Mutuo Soccorso, oltre che del cortile interno, della palestra; realizzazione di un complesso ex novo nella parte posteriore della stessa Somsi. I fondi sono già disponibili dal Consorzio.
FRAZIONI
  • Interventi puntuali nelle frazioni sia dal punto di vista viabilistico (punti neri) che delle pubblica illuminazione, che di marciapiedi ove siano tratti interessati, oltre che il rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale.
  • Realizzazione del parcheggio posteriore delle ex scuole elementari di Tauriano e creazione di un giardino pubblico (parco) nel cortile antistante (piazza Argante). Progetto definitivo-esecutivo già realizzato dall’arch. De Stefano. Si debbono reperire le risorse per dar seguito all’opera.
  • A Barbeano completamento del secondo lotto della piazza antistante la chiesa.
  • A Gradisca realizzazione di un parcheggio antistante la chiesa (60.000€)
  • A Vacile asfaltatura e sistemazione di via Petrarca e via Conciliazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *